Antica dimora hotel Bogliaco Lago di Garda Gargnano

Cenni Storici

La struttura architettonica dell'Hotel Bogliaco ricorda i fasti di un'epoca lontana: villa Teodora venne infatti costruita intorno alla fine dell'800 e per lungo tempo fu dimora di una ricca e nobile famiglia austriaca, i Baroni di Moll.

Successivamente, dopo aver cambiato il proprio nome in Villa Ruffini, durante il periodo della Repubblica di Salò, venne confiscata dal regime divenendo la residenza privata del figlio del duce; infine la curia ne fece un collegio per bambini, La Casa del Fanciullo San Giacinto.

Rimasta per lungo tempo abbandonata, la Villa venne successivamente acquistata da Felice Zanini, il quale dette inizio all'attività alberghiera sfruttando la parte più umile della struttura, quella delle stalle e delle lavanderie, dove oggi sorge la Villa Teodora, prestigiosa dependance dell'Hotel.